Home - Produzione Torrette - Evolution
Cambia lingua:  English Français Español Russian
Produzione:
Sciacquatrici >>
Sciacquatrici elettroniche >>
Sterilizzatrici >>
Soffiatrici >>
Torrette
 Evolution
 Rotoneck >>
Riordinatori >>
Ispezionatrici >>
Sistemi di processo >>
Riempitrici >>
Riempitrici boccioni >>
Pallettizzatori >>
Applicazioni speciali >>
TORRETTE PER ACCOPPIAMENTO CON RIEMPITRICE
Video:
Evolution - Turret - Rotary Rinser Double Treatmets With Fixed Nozzle gripper 144-94 neck-handling »
Essendo Evolution una sciacquatrice estremamente versatile e compatta viene spesso accoppiata in monoblocco con le torrette di riempimento e di tappatura, in quanto il passo-pinze della sciacquatrice può essere uguale al passo-rubinetti della riempitrice.
Esistono due possibilità di accoppiamento:
- sul basamento della riempitrice, nel caso di macchine di piccole dimensioni. Il moto viene fornito alla giostra della sciacquatrice tramite ingranaggi in presa con quelli della riempitrice.
- con basamento indipendente, nel caso di macchine di medie e grandi dimensioni. In questo caso il trascinamento della sciacquatrice è effettuato per mezzo di albero cardanico dalla riempitrice. In entrambi i casi le macchine possono essere a semplice o doppio trattamento.
 
EVOLUTION 2R.144.94 NECK-HANDLING
Doppio trattamento, ugello fisso
.
Video:
Evolution - Rotary Rinser - Fixed Nozzle Gripper - 1R+1V.24.144.94 »
EVOLUTION P.E.
Studiate e realizzate per trattare bottiglie in PET con movimentazione esclusivamente per il collo, le pinze brevettate “EVOLUTION P.E.” sono caratterizzate dall’assenza di organi mobili di presa e componenti di cambio formato.
La presa del collo è garantita da due rulli in acciaio inox che forniscono la forza di serraggio tramite elementi elastici, sui quali sono installati i rulli stessi.
La bottiglia viene inserita all’interno dei due rulli dalla stella di ingresso tramite leggera pressione ed estratta in ugual modo dalla stella di uscita. Grazie al suo design ed alla costruzione standard in acciaio inox AISI 316, queste pinze, oltre ad eliminare la possibilità di arresto macchina causata da bottiglie deformate o mal posizionate, permette una riduzione dei costi di manutenzione e migliora ulteriormente la sanificabilità delle macchine.
"Evolution P.E." la soluzione ideale per le bottiglie PET.
Cicli di lavoro:
 Tipo di ugello  Descrizione
 1R
 Ugello
 fisso e mobile
Una fase di risciacquo con acqua a perdere oppure con soluzione sterilizzante (acqua+ozono, anidride solforosa, acido peracetico, oxonina, anidride solforosa, biossido di cloro, acqua ossigenata) seguita da una fase di sgocciolamento di durata compatibile con il residuo liquido accettabile in bottiglia.
 1S
 (1S+1A)

 Ugello
 Mobile
Una fase di soffiaggio con aria sterile, gas sterilizzante o vapore per svuotare le bottiglie da polveri o gas nocivi, ed eventualmente sterilizzarle. Al fine di asportare i gas iniettati e le particelle in sospensione si può avere una fase di aspirazione contemporaneamente al soffiaggio (1S+1A).
 1R + 1S
 (1V)

 Ugello
 Mobile
Una fase di risciacquo con acqua a perdere oppure con soluzione sterilizzante seguita da una fase di soffiaggio con aria sterile, per favorire lo sgocciolamento, o con gas sterilizzanti (1R+1S) o vapore per completare la sterilizzazione (1R+1V).
 2R
 Ugello
 Fisso e mobile
 (2 vie)
Una fase di risciacquo con soluzione sterilizzante a perdere o in riciclo seguita da una seconda fase di risciacquo con acqua a perdere e da una fase finale di sgocciolamento.
 2S
 (1S+1V)

 Ugello
 Mobile (2 vie)
Una fase di soffiaggio con aria sterile per togliere dalle bottiglie residui o gas nocivi seguita da una seconda fase di soffiaggio con gas sterilizzanti (2S) o vapore al fine di sterilizzare il contenitore (1S+1V).
 3R
 Ugello
 Fisso (3 vie)
Una fase di risciacquo con soluzione sterilizzante ad alta concentrazione seguita da una seconda fase a bassa concentrazione, da una terza fase di risciacquo con acqua sterile a perdere e da una fase finale di sgocciolamento.
1R+1V+1S
(1R)

 Ugello
 Mobile (3 vie)
Una fase di risciacquo con soluzione sterilizzante a base di acqua ossigenata (H2O2), seguita da una fase di attivazione con vapore e da una terza fase di soffiaggio di aria sterile (1S) o di risciacquo con acqua sterile (1R).
AziendaProduzioneNewsReferenzeMeeting PointServiceContattoHome PageInizio Pagina
copyright © 2006 Promec s.r.l. - P.I. 01783070343
Privacy Policy / Cookie

PROMEC s.r.l.
Strada Fornace 4, Bianconese
43010 FONTEVIVO (Parma) Italy
Tel. +39-0521.616611 (ISDN) - Fax +39-0521.616620
E-mail: sale@promec-srl.com
Web concept by Campbell adv
Per una corretta visione di tutte le parti del sito
è necessaria l'installazione dei plug-in
Macromedia Flash Player
Flash PlayerAcrobat Reader